video con smartphone
Video con smartphone: taglia e assembla clip + aggiungi musica e titoli
23 Maggio 2017
aumentare le visualizzazioni dei video
Se i tuoi video su YouTube non decollano: ecco come aumentare le visualizzazioni dei video
29 Agosto 2017

5 strumenti da mettere in valigia per girare stupendi video delle vacanze

video delle vacanze

Agosto è arrivato e chi ancora è al lavoro sta pianificando la partenza. Vestiti, occhiali da sole e crema protettiva, ognuno ha la propria lista delle cose indispensabili da mettere in valigia. Nella mia non mancano mai strumenti e gadget per intrappolare i ricordi. Quando torno voglio rivivere con gli occhi quei momenti e mostrare ai miei cari colori, avventure e storie.

Non serve una GoPro. Se non vuoi documentare un lancio con il paracadute oppure una discesa di canyoning, il tuo smartphone è perfetto in quasi ogni situazione. Soprattutto lo hai sempre con te.

Ecco alcuni strumenti per giocare sotto l’ombrellone e all’ombra di un pino con le immagini di giornata per realizzare il video delle vacanze.

  1. smartphone + caricabatterie portatile

    Se non sei un nostalgico del Nokia 3310, il tuo SmartPhone può realizzare video. Non importa che tu abbia l’ultimo modello in commercio e ottiche rinomate. Usa il telefono che hai in tasca: dai spazio alla tua creatività e voglia di documentare. Esci con le batterie cariche e, se hai in mente di girare molto, procurati un caricabatterie portatile. Il limite maggiore è nello spazio di archiviazione.

  2. scheda di memoria

    Lo spazio per i dati su uno smartphone è limitato e le app ne occupano una buona parte. I video sono file ingombranti: tieni presente che 1 minuto di video in HD pesa circa 200 MB. Circa perché ci sono infinite variabili nel peso delle immagini tra definizione e compressione. Se hai voglia di sperimentarti è utile attrezzarsi con una scheda di memoria esterna. Parecchi modelli di telefono hanno lo slot integrato per inserirne una memoria microSD nella fessura. Negli iPhone è necessario dotarsi di un congegno da collegare alla porta lightning (quella della ricarica). Ci sono modelli per tutti i gusti.

  3. programma di montaggio

    I programmi di montaggio video per smartphone hanno ognuno la propria personalità e funzione; qui ne ho testati e recensiti alcuni. Prima di partire ho ovviamente fatto spazio nel telefono e ho tenuto quelli utili per le vacanza. Ho scelto Quik della Go Pro per il viaggio. E’ veloce e intuitivo, edita in automatico le clip selezionate e poi modificare in seguito punto di inizio e fine di ogni inquadratura. Alcuni temi sono davvero stupendi, altri sono pensati per creare video da foto, le transizioni sono quindi un po’ invadenti. Non sono riuscita a fare a meno di Splice per un’eventuale voglia di video in verticale e  PremiereClip essenziale ma perfetto per chi ama un montaggio senza troppi effetti e con colori cinematografici. Questi programmi hanno delle musiche da inserire come colonna sonora. Io ho preferito avere delle tracce audio con me, come spiego qui sotto al punto 4.

  4. colonna sonora

    So che vorresti la canzone del tuo gruppo preferito, quella che canticchi mentre guidi e ascolti in cuffia al mare. Sappi che se usi la hit dell’estate per il tuo video delle vacanze non lo potrai condividere su Facebook; la piattaforma blocca la pubblicazione delle tracce coperte da copyright, chiedendo di documentare i diritti per associare quella traccia alle tue immagini. Un video con una colonna sonora così lo puoi tenere sui tuoi apparecchi e nessuno se ne accorgerà; sappi però che la legge è perentoria sul diritto d’autore. Aggira l’ostacolo, cambia prospettiva e cerca muove melodie. Fai un giro su SoundCoud oppure freemusicarchive e scopri musica nuova, scaricabile gratuitamente. Se il tuo video delle vacanze non ha un fine commerciale la scelta dei brani è vasta; controlla sempre che l’autore permetta i prodotti derivati e cita il suo nome, sito e riferimenti vari in descrizione. Creative Commons ha introdotto delle licenze utili e popolari tra chi condivide in rete le proprie creazioni. Questa licenza consente l’utilizzo della musica come colonna sonora; ce sono anche altre di più restrittive e permissive, clicca sul simbolo e controlla.

  5. handle grip

    Non so davvero come si chiamino in italiano questi strumenti poco conosciuti e diffusi, se non per i turistici selfiestik. Sono strumenti che aiutano ad impugnare saldamente smrtphone sempre più sottili e assicurarli al polso. Non stabilizzano l’immagine, per quelli ci sono attrezzature più sofisticate; tuttavia maneggiare il telefono in maniera comoda e sicura aiuta ad avere immagini ferme e movimenti meno incerti. Migliora quindi la qualità delle riprese per il tuo video delle vacanze.

Le mie vacanze sono finite ma ho una bella show reel del mio viaggio da riguardarmi nei momenti di caldo e di stanchezza. Qui ci sono 4 semplicissimi consigli per migliorare inquadrature e movimenti delle tue riprese:

La guida qui sotto, invece, aspetta a scaricarla, quella non è per i video delle vacanze. Ti aiuta a creare un mini studio di registrazione in ufficio e condividere quello che sai, per incuriosire e istruire il tuo pubblico.

 

per consigli, curiosità e aggiornamenti su video con smartphone e dintorni

 
 
 

Hai voglia di sperimentarti?

freccia
Crea un set televisivo nel tuo studio

scarica la guida

crea un set televisivo nel tuo studio

i[N]spirazione visiva

newsletter mensile dedicata a chi vuole produrre, girare e condividere video


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.