Puzzle
Piano editoriale video. Schede e schermate gli strumenti per collegare contenuti su YouTube
29 Marzo 2018
ShotCut video editing gratuito
ShotCut: un programma di montaggio video gratuito e opensource
1 Agosto 2019

Quale microfono per video? un guida da leggere prima di ogni acquisto

Quando catturi l'audio i rumori d'ambiente entrano nella tua traccia senza permesso. Avvicinare il microfono alla bocca, o comunque alla fonte sonora, è il modo più sicuro per cercare di isolare le frequenze che ti interessano.

Quando registri un video, puoi scegliere l’inquadratura ed eliminare tutto il resto. Quando catturi l’audio i rumori d’ambiente entrano nella tua traccia senza permesso: le campane del mezzogiorno, la sirena di un’ambulanza, il guaito di un cane. Avvicinare il microfono alla bocca, o comunque alla fonte sonora, è il modo più sicuro per cercare di isolare le frequenze che ti interessano. Ci sono soluzioni furbe per aggirare gli spinosi problemi dell’audio in presa diretta; in ogni caso in questo episodio di immaginaTV ti spiego perché controllare il diagramma polare di un microfono nella scheda tecnica.

La premessa indispensabile è che non tratto di sistemi di cattura audio professionali ma di soluzioni efficaci per registrare l’audio in presa diretta e microfoni pratici da usare nella ripresa video.

 

#1 microfono da bavero

Sono piccoli, economici e semplici questi microfoni che puoi nascondere nella scollatura di un vestito o sotto il bavero della giacca. Posizionarli e indossarli forse intimorisce un pochino, perché non sono ancora diffusissimi fuori dal mondo della produzione video. Ai microfoni da bavero, lavalier e lepel (comunque tu li voglia chiamare) ho dedicato un post e un episodio della serie; se vuoi iniziare a usarli ma ancora non sai come, trovi parecchie informazioni pratiche.

Se vuoi capire le differenze tra questo e atri tipi di microfono proposti, guarda l’episodio.

microfoni per video

#2 microfoni a fucile

Sono i classici microfoni per il video: vengono montati sulla telecamera e catturano l’audio solo in una direzione. Sono flessibili perché lo speakernon deve indossare o reggere un microfono; lo svantaggio è che se la camera si allontana dal soggetto anche la qualità dell’audio ne risente. Nell’episodio puoi sentire come è l’effetto e paragonarlo agli altri.

microfoni per video

#3 microfono a gelato

Non ha bisogno di presentazioni; il gelato è il microfono da intervista per eccellenza. Cattura un audio pulito, la qualità dipende anche dalla qualità del dispositivo. Qualche svantaggio l’ha: è ingombrante e sensibile. Se nel gesticolare lo avvicini troppo alla bocca gracchia. E’ quello che mi è capitato in questo episodio. Ascolta.

microfoni per video

#4 la questione del minijack: quando il microfono non funziona

L’ho già detto e lo ripeto: se il connettore – volgarmente detto spinotto o, in questo caso, minijack- non è compatibile con il tuo apparecchio, il microfono non funziona. Può succedere che l’audio risulti muto oppure che registri con il microfono incorporato. Scopri cosa controllare prima di ogni acquisto o come rimediare agli errori.

 

microfoni per video
Microfoni ma anche luci e treppiedi sono il cuore della mini guida “crea il tuo setTV” che puoi scaricare iscrivendoti alla newsletter qui sotto. Ogni mese una mail con quanto ho imparato sull’auto-produzione video e qualche offerta riservatissima.

 

Silvia Bevilacqua

maestra di videoMAGIE

Creo video e insegno a farlo
a chi ha un'impresa STRAordinaria da raccontare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.