elementi videoediting = mattoncini DUPLO
Video editing l’A,B,C e qualche programma: uno schema essenziale per orientarvi con qualsiasi software
9 Febbraio 2017
montaggio video per principianti
Montaggio video per principianti: tutorial per la tua prima volta
22 Marzo 2017

Video editing stiloso: perché Filmora

Schermata Filmora: programma di montaggio video

Schermata Filmora: programma di montaggio video

Tutorial filmora: vai alla playlist

Il video editing sembra essere la parte più spinosa della produzione per chi non vuole dedicarsi professionalmente a questo lavoro. Qualche settimana fa avevo scritto un’introduzione alla post produzione video: una guida per orientarsi tra i più comuni programmi.

Recentemente infatti la diffusione di smartphone, videocamere e macchine fotografiche digitali ha stimolato lo sviluppo e commercializzazione di programmi rivolti ai non professionisti. Creare un prodotto multimediale, che mescola video, foto, testi e musica, sta diventando comune come produrre un documento di testo. Parecchie software house si sono quindi adeguate e hanno lanciato strumenti per chi ha l’esigenza di riorganizzare le riprese e dare loro un senso, aggiungere titoli e frasi di richiamo ai video tutorial oppure documentare un evento creando una storia con le immagini.

Prima di realizzare il tutorial di Filmora, ho fatto un piccola indagine tra le persone che hanno apprezzato il mio post e il programma più gettonato è stato Filmora.  Ho quindi installato e sperimentato il programma e deciso di realizzare una serie di tutorial per iniziare da Filmora a sperimentarsi con il video editing. Non lo avevo mai provato e non ho alcun programma di affiliazione. Mi è piaciuto perché:

  1. è stiloso: ha parecchi testi, transizioni e animazioni per personalizzare il filmato. Puoi inoltre acquistare pacchetti per avere effetti sempre nuovi. Qui trovi quelli gratuiti.
  2. è intuitivo ma permette di gestire – secondo me – l’indispensabile: due linee di montaggio video e audio, inserimento e personalizzazione di titoli e transizioni
  3. è accessibile: il costo è 59,00 dollari per una licenza personale a vita e ci sono alcune altre opzioni per business.
  4. è gratuito da testare in tutte le sue funzionalità; occorre però acquistare la licenza per rimuovere un enorme watermark al centro del video esportato

Lo screenshot del tutorial Filmora è questo.

Tutorial Filmora: programma di video editing

Tutorial Filmora: dalla teoria alla pratica

A questo punto, se hai in mente di lanciare il tuo canale You Tube oppure creare una video presentazione per promuovere un evento/servizio/prodotto con video e foto di archivio, ho preparato per te dei video tutorial per Filmora.

Ecco i titoli delle prime quattro puntate con le date di pubblicazione: perché passare da dietro a davanti alla telecamera non è per nulla semplice :-0 nemmeno per chi padroneggia i trucchi del mestiere. Iscriviti al mio canale You Tube: tu ricevi le notifiche e io un bell’incoraggiamento.

  1. creare il progetto, tagli e assemblaggio – giovedì 23 marzo 2017
  2. inserire titoli e animazioni – giovedì 30 marzo 2017
  3. personalizzare effetti video e trasparenza de logo – 6 aprile 2017
  4. ritagliare il primo piano in post produzione – 13 aprile 2017

Se hai domande sul montaggio video, tipo “come fare … in Filmora” scrivimi a silvia@immaginativi.it oppure lasciami un commento sotto.

 

Silvia Bevilacqua

maestra di videoMAGIE

Creo video e insegno a farlo
a chi ha un'impresa STRAordinaria da raccontare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.